Modalità offline di Maven

1. Panoramica

A volte potrebbe essere necessario chiedere esplicitamente a Maven di non scaricare nulla dai suoi repository per una serie di motivi.

In questo breve tutorial, vedremo come abilitare la modalità offline in Maven.

2. Preparazione

Prima di passare alla modalità offline, è essenziale scaricare gli artefatti necessari. In caso contrario, potremmo non riuscire a utilizzare questa modalità in modo efficace.

Per prepararci alla modalità offline, possiamo utilizzare l' obiettivo go-offline dal plug-in maven-dependency :

mvn dependency:go-offline

Questo obiettivo risolve tutte le dipendenze del progetto, inclusi plug-in e report e le relative dipendenze. Dopo aver eseguito questo obiettivo, possiamo lavorare in sicurezza in modalità offline.

3. Modalità offline

Per eseguire gli obiettivi e le fasi di Maven in modalità offline, dobbiamo solo utilizzare l' opzione -o o –offline . Ad esempio, per eseguire test di integrazione in modalità offline:

mvn -o verify

Questo comando eseguirà correttamente tutti i test se abbiamo già scaricato tutti gli artefatti richiesti. Altrimenti, fallirà.

È anche possibile configurare la modalità offline a livello globale impostando la proprietà offline nel file ~ / .m2 / settings.xml :

 true 

Questa impostazione verrà applicata a tutti i progetti Maven. La proprietà offline è impostata per impostazione predefinita su false . Quindi, quando usiamo l' opzione -o , sovrascriverà temporaneamente l'impostazione predefinita per la durata di quel comando.

4. Conclusione

In questo rapido tutorial, abbiamo visto come prepararsi per la modalità offline di Maven utilizzando il plug-in di dipendenza Maven . Inoltre, abbiamo acquisito familiarità sia con un approccio da riga di comando che con un approccio basato su impostazioni per abilitare la modalità offline.