Configurazione del molo in Eclipse

1. Panoramica

Le applicazioni Web sono uno dei casi d'uso più popolari di Java. I server Web ei contenitori servlet forniscono il runtime per la distribuzione delle applicazioni.

Sfortunatamente, la distribuzione e la risoluzione dei problemi di applicazioni Web sui server Web a volte è complicata. Fortunatamente, gli IDE hanno un buon supporto per il debug per la maggior parte delle applicazioni. Tuttavia, per eseguire il debug delle applicazioni Web, è necessario incorporare un server Web nell'IDE.

In questo tutorial, incorporeremo Jetty in Eclipse ed eseguiremo ed eseguiremo il debug di un'applicazione su di esso .

2. Plugin di Eclipse Jetty

Il modo più semplice per connettere Jetty a Eclipse è utilizzare Eclipse Jetty Plugin.

Il plugin aggiunge un server Jetty gestito in Eclipse. Quindi, ci consente di distribuire e testare o eseguire il debug delle applicazioni senza problemi. Inoltre, il plugin fornisce un'interfaccia per configurare facilmente il server.

Il modo più rapido per installare il plug-in è tramite il Marketplace . In eclipse, il Marketplace ci consente di installare plug-in con pochi clic:

3. Applicazione di esempio

Sviluppiamo ora una semplice applicazione web.

Innanzitutto, aggiungiamo il web.xml nella cartella / src / main / webapp / WEB-INF del nostro progetto:

  helloworld.html  

Aggiungiamo un semplice file statico. Nel nostro caso, helloworld.html ha questo aspetto:

    Hello World  Hello World! 

Si noti che non abbiamo aggiunto alcuna mappatura servlet al nostro web.xml .

Invece, useremo le annotazioni Servlet 3 per il nostro servlet:

@WebServlet("/helloworld") public class HelloWorldServlet extends HttpServlet

L' annotazione WebServlet consente di scansionare e distribuire la nostra classe servlet sul contenitore.

Dobbiamo tenere presente che Jetty non supporta le annotazioni con il modulo HTTP di base. Quindi avremo bisogno di aggiungere il modulo di supporto per le annotazioni affinché funzioni .

Vedremo come farlo nelle sezioni seguenti.

4. Esecuzione dell'applicazione su Jetty

La distribuzione dell'applicazione Web sui server varia da fornitore a fornitore. Il plugin Eclipse Jetty si occupa di questo processo per noi. Allo stesso modo, si integra con il nostro debugger IDE, migliorando l'esperienza di sviluppo.

A volte è necessario eseguire l'applicazione con una configurazione. Eclipse ci consente di farlo utilizzando la configurazione di avvio.

Ecco come appare per l'esecuzione di applicazioni su Jetty:

Possiamo configurare i seguenti parametri per la nostra applicazione:

  • Context Path: prefisso per l'URL della nostra applicazione
  • Porta HTTP: porta su cui è distribuita l'applicazione, il valore predefinito è 8080
  • Abilita HTTPS: per la distribuzione su HTTPS insieme a HTTP
  • Porta HTTPS: l'impostazione predefinita è 8443

Come con il normale Jetty, il plug-in Eclipse Jetty ci consente di gestire le dipendenze per un'applicazione prima della distribuzione. Per un'applicazione maven, potremmo selezionare l'ambito di dipendenza come classpath se desideriamo fornirli dal server.

5. Opzioni di Jetty Server

Jetty è un Servlet Container altamente configurabile. Ci sono vari parametri che possiamo specificare come Thread Pool Size , Shutdown Interval ecc.

Oltre a ciò, Jetty ci consente di aggiungere vari moduli sopra il modulo HTTP di base. Questi sono alcuni dei moduli comuni che possiamo aggiungere:

  • Supporto annotazioni: abilita il supporto per annotazioni specifiche del servlet
  • Supporto JNDI: consente la gestione delle risorse JNDI da parte di Jetty
  • Supporto Websocket: abilita le implementazioni di server e client Websocket
  • Supporto JMX: consente il monitoraggio di Jetty utilizzando qualsiasi browser MBeans
  • Supporto JSP: abilita la compilazione e la distribuzione JSP in Jetty

Queste configurazioni sono possibili anche in Eclipse Jetty. Quindi, possiamo configurare i parametri ei moduli del server dalla configurazione di avvio.

Infine, il plugin Eclipse Jetty 4.0 viene fornito con un server Jetty 9.3 incorporato. Tuttavia, possiamo configurare un server jetty esterno per la nostra applicazione dalla configurazione di avvio.

6. Console del molo Eclipse

Eclipse Jetty fornisce una console con alcuni utili comandi di controllo. Questa console è utile per gestire il server o raccogliere alcune metriche dal server.

La console deve essere abilitata nella configurazione di avvio . Quando abilitato, possiamo eseguire i comandi di controllo da Eclipse Console.

Di seguito è riportato un elenco di alcuni comandi comuni che possiamo utilizzare:

  • Memoria: informazioni sulla memoria dell'applicazione corrente
  • Thread: dump del thread dell'applicazione in esecuzione
  • Riavvia: riavvia l'applicazione in esecuzione
  • Stop: arresta con grazia il server e tutte le app in esecuzione su di esso

7. Conclusione

Il plugin Eclipse Jetty è un ottimo modo per eseguire o eseguire rapidamente il debug di un'applicazione incorporando il server Jetty. Ci consente inoltre di configurare la nostra applicazione e il server Jetty sottostante.

In questo tutorial, abbiamo installato il plug-in Eclipse Jetty e distribuito la nostra applicazione. Abbiamo anche creato una configurazione di avvio e fornito i parametri dell'applicazione e del server.