Guida a @SpringBootConfiguration in Spring Boot

1. Panoramica

In questo tutorial, discuteremo brevemente l' annotazione @SpringBootConfiguration . Vedremo anche il suo utilizzo in un'applicazione Spring Boot.

2. Configurazione dell'applicazione Spring Boot

@SpringBootConfiguration è un'annotazione a livello di classe che fa parte del framework Spring Boot. Esso indica che una classe fornisce configurazione dell'applicazione .

Spring Boot favorisce la configurazione basata su Java. Di conseguenza, l' annotazione @SpringBootConfiguration è la fonte principale per la configurazione nelle applicazioni. Generalmente, la classe che definisce il metodo main () è un buon candidato per questa annotazione.

2.1. @SpringBootConfiguration

La maggior parte di Spring Boot utilizza @SpringBootConfiguration tramite @SpringBootApplication , un'annotazione che eredita da essa. Se un'applicazione utilizza @SpringBootApplication , sta già utilizzando @SpringBootConfiguration .

Diamo un'occhiata all'utilizzo di @ SpringBootConfiguration in un'applicazione.

Innanzitutto, creiamo una classe dell'applicazione che contiene la nostra configurazione:

@SpringBootConfiguration public class Application { public static void main(String[] args) { SpringApplication.run(Application.class, args); } @Bean public PersonService personService() { return new PersonServiceImpl(); } }

L' annotazione @SpringBootConfiguration annota la classe Application . Ciò indica al contenitore Spring che la classe ha metodi di definizione @Bean . In altre parole, contiene metodi che istanziano e configurano le nostre dipendenze.

Ad esempio, la classe Application contiene il metodo di definizione del bean per il bean PersonService .

Inoltre, il contenitore elabora la classe di configurazione. Questo, a sua volta, genera i bean per l'applicazione. Di conseguenza, ora possiamo utilizzare le annotazioni Dependency Injection come @Autowired o @Inject .

2.2. @SpringBootConfiguration vs @Configuration

@SpringBootConfiguration è un'alternativa all'annotazione @Configuration . La differenza principale è che @SpringBootConfiguration consente di individuare automaticamente la configurazione. Ciò può essere particolarmente utile per i test unitari o di integrazione.

Il consiglio è di avere solo una @SpringBootConfiguration o @SpringBootApplication per la tua applicazione. La maggior parte delle applicazioni utilizzerà semplicemente @SpringBootApplication.

3. Conclusione

In questo articolo, abbiamo dato una rapida occhiata all'annotazione @SpringBootConfiguration . Inoltre, abbiamo esaminato l' utilizzo di @SpringBootConfiguration in un'applicazione Spring Boot. Abbiamo anche esaminato l' annotazione @Bean di Spring .

Il codice sorgente completo dei nostri esempi qui è, come sempre, su GitHub.