Distribuisci un file WAR in JBoss

1. Introduzione

In questo tutorial, daremo un'occhiata a come distribuire un file war sul server JBoss.

Possiamo distribuire il file war inserendo il file nella directory appropriata manualmente o direttamente da Eclipse.

2. Distribuzione manuale del file WAR

Se abbiamo già il file war e vogliamo distribuirlo su JBoss, possiamo andare alla directory di installazione di JBoss in standalone / deployments e incollare il file lì .

Esistono due modalità in cui funziona la distribuzione:

  • manuale: lo scanner di distribuzione non tenterà di monitorare direttamente la cartella di distribuzione. Lo scanner si basa invece sui file marker. L'aggiunta dell'utente di un file marker serve come una sorta di comando che dice allo scanner di distribuire il contenuto.
  • auto: lo scanner monitorerà direttamente la cartella di distribuzione, distribuendo automaticamente il nuovo contenuto e ridistribuendo il contenuto il cui timestamp è cambiato.

Siamo in grado di specificare la modalità nel file di configurazione standalone.xml impostando il valore della auto-deploy-zip attributo sia vero o falso:

Per impostazione predefinita, il valore è vero . Pertanto, ogni volta che inseriamo un file war nella cartella di distribuzione, viene distribuito automaticamente. JBoss crea automaticamente il file marker .deployed che indica che il contenuto è stato distribuito.

Tuttavia, se rimuoviamo la distribuzione precedente prima di copiare un nuovo file war nella cartella di distribuzione, JBoss creerà un file marker .undeployed suggerendo che la distribuzione è stata rimossa. In tal caso, dovremmo eliminare manualmente il file marker per iniziare la distribuzione.

Se il valore di auto-deploy-zipped è impostato su false , sarà necessario creare manualmente il file marker .deployed per avviare la distribuzione.

3. Utilizzo di Eclipse per la distribuzione

Possiamo creare un progetto web dinamico in Eclipse, aggiungere un server JBoss e quindi configurare l'applicazione per l'esecuzione sul server . Internamente, Eclipse creerà il file war dell'applicazione e lo posizionerà nella directory JBoss. Possiamo creare un file index.html e impostare il file di benvenuto in web.xml in modo che punti ad esso.

Per verificare se l'applicazione è stata distribuita correttamente, possiamo avviare il browser web e provare ad accedere all'URL in questo formato: // localhost: /

Se vediamo la pagina dell'indice, l'applicazione è stata distribuita correttamente.

4. Conclusione

In questo articolo, abbiamo esaminato come distribuire un file war su un server JBoss lavorando con la cartella di distribuzione e utilizzando Eclipse.

Abbiamo anche discusso delle modalità di distribuzione automatica e manuale e di come funzionano con i file marker di JBoss.